Hai selezionato la collana "Uomini e Luoghi"


L’innovazione scolastica a Piacenza


Autore: Gian Carlo Sacchi
Collana: Uomini E Luoghi
Pubblicato nel: Agosto
Pubblicato nel: Settembre 2018
Pagine: 304
Prezzo: 18 Euro
ISBN: 978-88-89864-77-7

In breve: questo volume documenta i cambiamenti avvenuti nella scuola nell’ultimo quarto del secolo scorso, con particolare riferimento alle scuole piacentine e alle loro iniziative di sperimentazione.? L’apertura riassume il dibattito sull’innovazione in quel periodo entrando nel merito delle proposte dei vari movimenti politici e culturali costituitisi nel corso degli anni e delle influenze esercitate sulle scuole. Vengono passati in rassegna i progetti sperimentali elaborati dalle realtà scolastiche piacentine e le loro modalità di partecipazione al cambiamento. Sono poi raccolti alcuni articoli dell’autore pubblicati sul quotidiano di Piacenza Libertà inerenti le diverse problematiche affrontate nel mondo scolastico lo- cale, per concludere con una riflessione sulla revisione dei punti nevralgici del sistema scolastico. Il lettore ha modo di ripercorrere le principali cause del più significativo movimento riformatore della scuola nell’ultimo novecento, in relazione ad un profondo mutamento sociale. Si può vedere come direttamente o indirettamente sono state influenzate le scuole piacentine nei loro processi innovativi. Un contributo finale di approfondi- mento sui principali problemi che interessano il sistema scolastico e le sue prospettive future.


Tra le braccia di Fritz

La mia bella estate col cancro

Autore: Antonella Lenti
Collana: Uomini E Luoghi
Pubblicato nel: Agosto
Pubblicato nel: Settembre 2018
Pagine: 238
Prezzo: 15 Euro
ISBN: 978-88-89864-82-1

In breve: Queste pagine raccontano la relazione dell’autrice con Fritz, il cancro, cui ha dato un nome ironizzando sul fatto che per tanto tempo ha dovuto, suo malgrado, fare coppia fissa con lui. Giornalista piacentina, Antonella Lenti ha deciso di raccontare la sua esperienza mantenendo un tono leggero per un tema ancora coperto di dolore, di mistero e sospetto, a cominciare appunto dalla definizione umana per quella cosa, il cancro al seno, che ha incanalato la sua vita dove voleva. Un convitato non invitato che si è insediato nel suo corpo per starci e fare tabula rasa di tutto: «Fritz è stato, in fondo, un compagno che mi ha affiancato per un anno completo e poi, per i successivi cinque anni, ha continuato a mandare segnali forti, cartoline che segnalavano ancora la sua presenza. Ora quel Fritz, il cancro - che mi ha cambiata profondamente - è uscito di scena e si chiude quel sipario che si era aperto nell’aprile del 2011 quando si era accasato dentro di me armato di tutto punto».


Innocenti evasioni

Un taccuino piacentino

Autore: Stefano Pareti
Collana: Uomini e Luoghi
Pubblicato nel: Maggio 2016
Pagine: 312
Prezzo: 18 Euro
ISBN: 978-88-89864-61-6

In breve: Stefano Pareti, già amministratore pubblico in più stagioni della vita politica di Piacenza, raccoglie in questo volume i suoi scritti d’occasione affidati al quotidiano locale “Libertà”: un fitto calendario di avvenimenti che racconta i mutamenti urbanistici, i personaggi della politica e della cultura piacentina. Infine, allungando lo sguardo verso la scena artistica mondiale, rilegge alcune figure capitali della storia nazionale e del nostro immaginario dalla particolare specola della vita di provincia.


Il Premio Cremona (1939-1941)

Opere e protagonisti

Autore: Rodolfo Bona
Collana: Uomini e Luoghi
Pubblicato nel: Maggio 2016
Pagine: 240
Prezzo: 18 Euro
ISBN: 978-88-89864-59-3

In breve: Negli anni del secondo dopoguerra, il Premio Cremona è stato oggetto di ostilità critica e di rimozione, oltre che di scarsa considerazione nella storiografia dell’arte, solo parzialmente corrette a partire dagli anni Ottanta. Molte delle opere che vi parteciparono sono andate disperse o distrutte dopo la Liberazione, in alcuni casi mutilate o chiuse in magazzini; talvolta i loro autori, alla caduta del regime, cambiarono i titoli e i soggetti dei dipinti trasformando scene celebrative in scene popolari o in ritratti. Pensavano in tal modo di nascondere la loro partecipazione al Premio voluto in prima persona dal gerarca cremonese Roberto Farinacci allo scopo di promuovere un’arte realmente fascista. Il libro di Rodolfo Bona offre per la prima volta un quadro storico e critico completo di quelle vicende. L’autore ricostruisce le tre edizioni del premio sulla base di fonti scritte ed iconografiche, e lo fa anche in relazione al più noto Premio Bergamo e al generale dibattito artistico dell’epoca; ripercorre le vicende di ciascuna edizione prendendo in esame le opere più significative allora esposte ed esaminando quelle che si salvarono dalla dispersione e che sono tuttora conservate, talvolta in frammenti, in collezioni pubbliche e private. Il libro si chiude con i profili biografici e bibliografici di alcuni degli artisti che esposero a Cremona e con una significativa galleria di opere.


Felice Trabacchi

Vita civile e politica

Autore: Mauro Molinaroli
Collana: Uomini e Luoghi
Pubblicato nel: Aprile 2016
Pagine: 126
Prezzo: 15 Euro
ISBN: 978-88-89864-60-9

In breve: Felice Trabacchi è stato più di un sindaco per la sua città. Uomo della resistenza, avvocato, comunista fin dall’adolescenza trascorsa nei quartieri popolari di Piacenza, egli ha incarnato l’ideale della politica come mezzo per il progresso e il miglioramento della vita di una comunità. Il libro ne ripercorre il cammino politico e civile attraverso una sequenza di giornate storiche: la lotta partigiana nelle file della cosiddetta «banda Piccoli» e la Liberazione; la militanza sindacale e politica nel dopoguerra; l’elezione a Sindaco di Piacenza nel 1975 - il primo a capo di una maggioranza di sinistra (PCI, PSI); l’elezione a deputato e il lavoro romano con un occhio alla sua città; il confronto serrato con la magistratura piacentina negli anni Ottanta. Infine gli amici, la parola schietta e passionale, l’esemplare onestà politica e intellettuale. Ancora oggi, a più di trentacinque anni dalla fine del suo mandato di Sindaco e a quasi dieci dalla scomparsa, Felice Trabacchi rappresenta il caso insolito di un Sindaco amato anche da chi non l’ha conosciuto.


Abenaim

Una famiglia ebrea e le leggi razziali

Autore: Umberto Abenaim
Collana: Uomini e Luoghi
Pubblicato nel: Gennaio 2015
Pagine: 128
Prezzo: 15 Euro
ISBN: 978-88-89864-52-4

In breve: In questo libro, che Liliana Picciotto nella sua prefazione definisce “piccolo lessico famiglia­re”, il piacentino Umberto Abenaim racconta la storia della sua famiglia travolta dall’odio raz­ziale, al pari di tutte le famiglie ebree dell’Ita­lia fascista e dell’Europa occupata dai nazisti. Gli Abenaim erano una vecchia e agiata fa­miglia ebraica di origine pisana che nel 1938, all’entrata in vigore delle leggi razziali che col­piscono gli oltre 50.000 nati da almeno un ge­nitore ebreo o ex-ebreo, precipita dal prestigio professionale dei padri, e dalla gloria militare dei figli, alla segregazione sociale. Con l’entrata in guerra dell’Italia e in partico­lare dopo l’8 settembre del ‘43 ha inizio per la famiglia la stagione dell’abbandono e della di­sperazione. Perduti i beni materiali e costretti a cancellare i segni della loro esistenza in vita, gli Abenaim si disperdono nell’Italia occupata nel tentativo continuo di fuggire a una cattura che porterebbe alla deportazione nei campi di concentramento. In uno scenario di violenza e illogico furore è il figlio Carlo, già progetti­sta di talento e decorato al valore militare in Africa, futuro direttore dell’Arsenale Milita­re di Piacenza, a incarnare per i famigliari la speranza di “fuggire dal Faraone”. Egli infat­ti non si rassegna a sparire e trova giorno per giorno un posto al riparo, un camuffamento, una protezione che consenta alla famiglia di sopravvivere. Così gli Abenaim, di rifugio in rifugio, pas­seranno da Pisa a Roma, da Firenze a Torino approdando infine a Piacenza, città militare e avamposto della Resistenza, dove la Liberazio­ne ritroverà attoniti e increduli i sopravvissuti alla furia della storia.


Nome d’arte, Gianni Schicchi


Autore: Mauro Molinaroli
Collana: Uomini e Luoghi
Pubblicato nel: Luglio 2014
Pagine: 82
Prezzo: 15 Euro
ISBN: 978-88-89864-46-3

In breve: Gianni Schicchi, l’attore feticcio di Marco Bellocchio, in un ritratto in cui s’intrecciano narrazione e iconografia che da I pugni in tasca arriva a Sorelle Mai. Sullo sfondo Bobbio, le storie di paese, la goliardia, il cinema e una vita vissuta in doppio tra genialità e follia, tra l’uomo comune e l’attore per gioco. Con le immagini del cinema di Bellocchio.


La piacevol provincia

Piacenza e la formazione dell'identità nell'Italia unita

Autore: Fabrizio Achilli
Collana: Uomini e Luoghi
Pubblicato nel: Marzo 2014
Pagine: 326
Prezzo: 20 Euro
ISBN: 978-88-89864-50-0

In breve: I propositi di riscatto politico e di rilancio economico attraverso il nuovo corso italiano ed europeo da parte di una provincia con ambizioni, ma anche un freni e forti ritardi. I decenni contrastanti tra sviluppo innovativo e contraccolpi economici e politici, dallo Stato liberale fino alla cruciale Grande Guerra e alla resa di fronte al fascismo, ponendo sotto alla lente la formazione di un'identità locale che muove, crocianamente, dalla storia, in un rapporto dialettico con l'idea che si va involvendo della nazione e le dure logiche degli interessi delle classi sociali.


I monumenti farnesiani di Francesco Mochi

Storia e Letteratura

Autore: AA.VV.
Collana: Uomini e Luoghi
Pubblicato nel: Dicembre 2013
Pagine: 198
Prezzo: 20 Euro
ISBN: 978-88-89864-45-6

In breve: Una raccolta di testi sui bronzi di Francesco Mochi dedicati a Alessandro e Ranuccio Farnese, esempio più significativo di scultura equestre barocca in Italia. Con atlante fotografico dei monumenti e dei bassorilievi del basamento. Interventi di Gaetano Pantaleoni, Paola Ceschi Lavagetto, Antonio Russo, Massimo Tirotti, Giovanni Morigi, Eugenio Gazzola.


Quelli che il Ciano la Villa Grilli e...

Borgate, quartieri popolari e case minime

Autore: Mauro Molinaroli
Collana: Uomini e Luoghi
Pubblicato nel: Dicembre 2013
Pagine: 96
Prezzo: 18 Euro
ISBN: 978-88-89864-48-7

In breve: La storia delle borgate popolari piacentine, nate con il Fascismo e cresciute con i nuovi inurbamenti del dopoguerra e del boom economico. Il presente che le imprigiona nei disagi della convivenza forzata tra vecchi abitanti della città e nuovi cittadini immigrati dal sud e dall'est del mondo. Una sfida tutta nuova che si gioca sul piano della cultura e che darà volto alla città dei prossimi anni.


Giulio Alberoni Legato pontificio

A Ravenna tra economia e istituzioni

Autore: Giuseppe Cattanei
Collana: Uomini e Luoghi
Pubblicato nel: Novembre 2013
Pagine: 164
Prezzo: 14 Euro
ISBN: 978-88-89864-47-0

In breve: Il libro colma una lacuna antica nella storiografia alberoniana: quella che vede il cardinale piacentino iniviato in Romagna come legato di Clemente XII, tra il 1735 e il 1739. È la stagione in cui il cardinale mette in atto la maestria di governo maturata tra la Spagna e Roma, sperimentando tra l'altro l'elemento personale e carismatico nella gestione del potere e assolvendo un mandato con il carattere di eccezionalità: "Un Alberoni non era la norma nelle contrade di Romagna!", scriveva Giovanni Tocci.


Prima Visione

Cinema e pubblico a Piacenza dal Dopoguerra al Bobbio Film Festival

Autore: Mauro Molinaroli
Collana: Uomini e Luoghi
Pubblicato nel: Luglio 2013
Pagine: 140
Prezzo: 17 Euro
ISBN: 978-88-89864-44-9

In breve: Il cinema nella provincia di Piacenza, dai set del Dopoguerra alla rassegna estiva che Marco Bellocchio organizza tutti gli anni nella sua città di origine, Bobbio sull'appennino piacentino, il set de I pugni tasca. I registi e gli attori che hanno lavorato in queste valli, da Soldati a Rock Hudson agli intrighi erotici di Renzo Montagnani, Chi parte per la capitale e per il successo, come Franco Fabrizi, e chi diventa comprimario di rango come Pino Tosca e Vittorio Fanfoni. Le sale cinematografiche della città dalla ricostruzione all'abbandono alla rinascita. Il cinema come si fa e si vede in una provincia italiana di talento e di quieto vivere.


Io era una bella figura una volta

Viaggio nella poesia di ricerca del secondo Novecento

Autore: Federica Santini
Collana: Uomini e Luoghi
Pubblicato nel: Febbraio 2013
Pagine: 236
Prezzo: 14 Euro
ISBN: 978-88-89664-39-5

In breve: Io era una bella figura una volta ha il pregio di parlare chiaro e di servirsi degli strumenti affilatissimi della semantica storica, della stilistica e della metricologia, per mettere in luce da un lato le peculiarità di autori cardine della ricerca poetica nel secondo Novecento: Pagliarani, Rosselli, Zanzotto, Emilio Villa, i poeti della linea lombarda e il primo Cucchi - dall'altro, di rendere plausibile affinità insperate, quando non addirittura osteggiate dagli stessi protagonisti di queste pagine. Cucchi e Villa in un unico ventaglio? Zanzotto e Pagliarani? Una campionatura di comportamenti poetici prima ancora che una galleria di ritratti, una disanima scientifica, ma molto umana, del teatro poetico italiano. Con una prefazione del poeta Luigi Ballerini.


Diario di Federico

La vita e la guerra. Da Griscino a Verona (1943)

Autore: Fausto Chiesa
Collana: Uomini e Luoghi
Pubblicato nel: Maggio 2012
Pagine: 120
Prezzo: 13 Euro
ISBN: 978-88-89864-38-8

In breve: Il diario di un soldato dell'Armir nell'ultima fase della Campagna di Russia, dal 10 febbraio al 29 marzo del 1943. È la storia di un uomo in fuga, Federico, che racconta la sua ritirata in uno scenario di desolazione e violenza, passando per Ucraina, Polonia, Cecoslovacchia, Austria e finalmente Italia. Il diario è commentato e introdotto dal figlio del reduce.


Krisis

Pensieri in libertà di un uomo comune

Autore: Fausto Chiesa
Collana: Uomini e Luoghi
Pubblicato nel: Marzo 2012
Pagine: 152
Prezzo: 15 Euro
ISBN: 978-88-89864-37-1

In breve: La nostra convivenza con il concetto di crisi dal 1973, anno dello shock petrolifero, a oggi. La formazione dei prezzi, il lavoro e la finanza, il sistema pensionistico, le economie emergenti e lo scenario nel quale siamo chiamati a concorrere con idee sempre nuove e speranze sempre deboli. L'autore si sofferma a lungo sulle possibilità di riscatto offerte dal patrimonio naturalistico e artistico italiano.


Scrivere contro

Viaggio nella narrativa sperimentale italiana del XX Secolo

Autore: Beppe Cavatorta
Collana: Uomini e Luoghi
Pubblicato nel: Maggio 2010
Pagine: 248
Prezzo: 15 Euro
ISBN: 978-88-89864-26-5

In breve: (... ) L’attenzione sbilanciata verso la lingua e le strutture letterarie canoniche è il denominatore comune di scrittori che testimoniano di come la sperimentazione linguistica ha prodotto una tale quantità di opere da far sospettare che un ipotetico canone sperimentale non abbia niente da invidiare, per numeri e varietà, al canone letterario riconosciuto. Tra i futuristi “disubbidienti” alle direttive manifestarie e fino a certi autori neoavanguardisti ai quali sta stretto persino l’amplissimo “orizzonte di ricerca” che accomunava gli scrittori neosperimentali, non c’è, infatti, soluzione di continuità. Autori quali Savinio, Delfini, Landolfi o Gadda, cani sciolti che i critici ancora stentano ad ingabbiare in una definizione, fanno di diritto parte di questo nuovo profilo.” (dall'introduzione).


Le conseguenze del Futurismo


Autore: AA.VV.
A cura di: Eugenio Gazzola
Collana: Uomini e Luoghi
Pubblicato nel: Dicembre 2009
Pagine: 160
Prezzo: 18 Euro
ISBN: 978-88-89864-23-4

In breve: Il libro considera la persistenza del linguaggio di origine futurista nell'arte e nella cultura successiva. Con saggi di Angelo d'Orsi, Fabrizio Achilli, Renato Barilli, Luigi Ballerini, Gino Agnese, Francesca Chiarotto (atti del convegno di Piacenza del 9 maggio 2009); Giampiero Mughini su BOT, Eleonora Squeri e Franz Piva sulla collezioni Mazzolini; introduzione di Eugenio Gazzola. Immagini dalle collezioni piacentine.


I luoghi del lavoro

A Piacenza, dalla fabbrica alla piazza virtuale

Autore: AA.VV.
A cura di: Eugenio Gazzola e Stefano Pareti
Collana: Uomini e Luoghi
Pubblicato nel: Ottobre 2009
Pagine: 256
Prezzo: 15 Euro
ISBN: 978-88-89864-18-0

In breve: Un uomo trascorre lavorando la maggior parte delle ore utili di una giornata: botteghe artigiane o officine industriali, cantieri e magazzini, uffici e negozi hanno determinati nel tempo sia la formazione del carattere di un individuo o di un gruppo sociale, che le trasformazioni urbane più significative: la nascita di nuovi quartieri, l'ampliamento della città e la sua modificazione ambientale. Il libro è un contributo alla storia della città italiana e delle sue forze migliori.


Da sinistra


Autore: Carlo Berra
A cura di: Stefano Raffo
Collana: Uomini e Luoghi
Pubblicato nel: Aprile 2009
Pagine: 72
Prezzo: 10 Euro
ISBN: 978-88-89864-20-3

In breve: La confessione di un esponente di primo piano della sinistra italiana impegnato nelle amministrazioni di provincia. Dal pci al pd. Prefazione di Pier Luigi Bersani.


Passaggio a Piacenza volume 2

Antologia di sguardi forestieri

Autore: AA.VV.
A cura di: Eugenio Gazzola e Stefano Pareti
Collana: Uomini e Luoghi
Pubblicato nel: Dicembre 2007
Pagine: 496
Prezzo: 20 Euro Illustrato
ISBN: 88-89864-13-5

In breve: Il secondo volume dell'antologia che raccoglie i racconti dei viaggiatori, dei soldati e degli scrittori che hanno camminato sulle terre piacentine in ventidue secoli di storia. Con una sezione conclusiva dedicata ai "maestri" di passaggio che hanno offerto prova della loro arte, e una appendice con il regesto della cartografia e delle vedute cittadine. Una serie di immagini fotografiche e cartoline degli anni Cinquanta, Sessanta e Settanta correda il libro richiamando alla memoria i luoghi del lavoro e la nascita dei nuovi quartieri.


Perché New York?


Autore: AA.VV.
A cura di: Luigi Ballerini, Federica Santini
Collana: Uomini e Luoghi
Pubblicato nel: Novembre 2007
Pagine: 256
Prezzo: 14 Euro
ISBN: 88-89864-11-1

In breve: New York teatro universale in un libro che racconta le storie invisibili della città. «Tra quelli che sostengono l’unicità di New York molti sono, ovviamente, americani. Dico americani, ma non nel senso che lo sono “tipicamente”, cioè che lo siano in tutto e per tutto, ma nel senso che hanno, ognuno, qualche cosa (un tratto) per cui non si può dire che dirli americani sia fuorviante. Forse si può aggiungere questo: che artisti, poeti, musicisti, maghi, navigatori, santi e delinquenti si nasce, americani si diventa. Lo diventa anche chi ci è nato, nel senso che non basta nascerci per esserlo e, soprattutto, per sapere di esserlo.» (Dalla prefazione di Luigi Ballerini)


Coincidenze riguardanti periferie, orti urbani, sant'Agata (e altri appunti 2003 - 2006)


Autore: Giampaolo Nuvolati
Collana: Uomini e Luoghi 2007
Pagine: 48
Prezzo: 8 Euro
ISBN: 8-89864-04-4

In breve: Collezione di sguardi urbani, riflessioni, immagini suggerite dalla flanerie di un sociologo in cerca delle radici antiche dello stare in città contemporaneo.


L'eredità dispersa. Saggi e conferenze, 1967-2007


Autore: Stefano Mistura
Collana: Uomini e Luoghi
Pubblicato nel: Febbraio 2007
Pagine: 448
Prezzo: 20 Euro
ISBN: 88-89864-06-0

In breve: La prima raccolta di scritti di Stefano Mistura, psichiatra e intellettuale a tutto tondo, che ha attraversato da protagonista i grandi cambiamenti avvenuti nella psichiatria italiana durante gli ultimi decenni: dalla distruzione degli Ospedali Psichiatrici alla creazione dei Dipartimenti di Salute Mentale e delle affrontano di volta in volta tematiche di natura clinica e psicopatologica, psicoanalitica e istituzionale, accanto a questioni di tipo filosofico, teologico, estetico e sociologico. Per Mistura, percorrere campi diversi del sapere corrisponde a un genuino spirito enciclopedico che tende a gettare ponti tra le varie scienze. Vengono in tal modo affrontati i principali nodi teorici delle scienze umane, rintracciandone lo sviluppo nelle singole idee e nelle passioni civili che l’hanno accompagnata.


Sindaci senza partito

Vita politica e amministrativa a Piacenza dopo la svolta del 1994

Autore: Romano Repetti
Collana: Uomini e Luoghi
Pubblicato nel: Novembre 2006
Pagine: 352
Prezzo: 15 Euro
ISBN: 88-89864-08-7

In breve: Come è cambiata la vita politica e amministrativa in una città tra Emilia e Lombardia dopo la svolta del 1994: che cosa hanno realizzato le amministrazioni comunali elette con la nuova legge elettorale; quanto contano i nuovi sindaci "senza partito" e in che misura le loro scelte sono condizionate da altri protagonisti della vita pubblica, come i funzionari comunali, gli esponenti dei grandi interessi economici, la stampa.


Passaggio a Piacenza volume 1

Antologia di sguardi forestieri

Autore: AA.VV.
A cura di: Eugenio Gazzola e Stefano Pareti
Collana: Uomini e Luoghi 2006
Pagine: 402
Prezzo: 22 Euro Illustrato
ISBN: 88-89864-05-2

In breve: Una antologia che raccoglie i racconti dei viaggiatori, dei soldati e degli scrittori che hanno camminato sulle terre piacentine in ventidue secoli di storia: dalla battaglia sul fiume Trebbia alle cronache giornalistiche; in mezzo, scienziati, poeti e grandi narratori: le avventure dei trasferimenti militari, la curiosità del passante e quella del giovane durante il Grand Tour italiano. Incontriamo viaggiatori come Leonardo, Guicciardini, Montaigne, De Brosses, Gibbon, Goldoni, Stendhal, Dickens, De Amicis, Piovene, Manganelli, Ceronetti, Celati, Brandi, Montanelli, Comisso, Bocca, Bertolucci, Caproni, Borgese e altri meno noti. Precede i passanti la prefazione di un piemontese che quelle terre conosce, Sebastiano Vassalli.



EDIZIONI SCRITTURE, via Buffalari 2, 29122 Piacenza

LA BATTIMONDA, via Menicanti 9, 29122 Piacenza, iva 01582140339